Home / Notizie / GRAZIE ! Oltre ventimila voti di preferenza hanno confermato la grande fiducia di tantissimi elettori nei miei confronti; un riconoscimento importante del lavoro svolto in questi anni in Parlamento e dei risultat.

GRAZIE ! Oltre ventimila voti di preferenza hanno confermato la grande fiducia di tantissimi elettori nei miei confronti; un riconoscimento importante del lavoro svolto in questi anni in Parlamento e dei risultat.

Un risultato straordinario, che nonostante mi premia come il quinto più votato tra tutti i candidati in Sudamerica e di gran lunga il più votato tra i candidati del Partito Democratico, non garantisce a me e al mio partito il seggio al Senato che pensavamo di conquistare anche questa volta.

Non voglio in questo ringraziamento parlare del tristissimo episodio che ha turbato e anche stravolto completamente il risultato elettorale (mi riferisco ai brogli elettorali da me denunciati rispetto al quale ho presentato ricorso alla Corte d’Appello e alla Giunta per le Elezioni del Senato), ma per rispetto delle tante persone che hanno creduto e sostenuto la mia campagna elettorale devo dire chiaramente che mi sento a tutti gli effetti un Senatore della Repubblica italiana e che spero che presto giustizia sarà fatta !

Non aspetterò però che la giustizia compia il suo corso per riprendere il mio lavoro a fianco degli italiani nel mondo; ho già ripreso il mio lavoro di Presidente del Patronato Ital-Uil in Brasile e di coordinatore della Unione Italiani nel Mondo (UIM) in Sudamerica e – per quanto riguarda il PD – continuerò all’interno della Direzione e dell’Assemblea Nazionale il mio impegno politico ai massimi livelli.

A tutti i parlamentari eletti vanno comunque i miei auguri personali, e il mio augurio che riescano a ottenere risultati concreti e tangibili, così come fatto da me nel corso del mio mandato.

Sono infatti già arrivati ai Consolati di tutto il mondo, e del Sudamerica in particolare, i primi quattro milioni provenienti dalle percezioni consolari e destinati alla eliminazione delle lunghe attese per il riconoscimento della cittadinanza e il miglioramento dei servizi consolari.   Un risultato che va seguito e fiscalizzato da tutti gli esponenti del nostro sistema di rappresentanza (Comites, Cgie, Parlamentari) per fare in modo che la legge sia rispettata e che i fondi siano destinati all’oggetto dellìemendamento da me scritto, presentato e fatto approvare.

GRAZIE E ARRIVEDERCI a tutti voi, allora ! Il nostro cammino continua e tante conquiste ci attendono. A condizione di sapere andare #AVANTI INSIEME, come sempre !

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*